Evoluzione degli attacchi e protezione degli EndPoint

Evoluzione degli attacchi e protezione degli EndPoint

Evoluzione degli attacchi  e come proteggere meglio gli EndPoint. Nel 2020, ogni 10 secondi c’è stata una vittima da un attacco ransomware. Il ransomware è forse la peggiore pandemia di Endpoints come il Covid-19 lo è per le persone.

Mercoledì 14 aprile racconteremo come le soluzioni di EndPoint protection hanno raggiunto il loro limite tecnologico e non sono più in grado di far fronte alla nuove modalità di attacco.

La soluzione innovativa israeliana Deceptive Bytes, grazie alla tecnologia della Deception, utilizza le difese e le tecniche del ransomware o di altri tipi di attacco conosciuti e non-noti contro di essi, assicurando costantemente che tutti gli endpoint e i dati dell’azienda siano protetti.

Durante l’incontro , che si volgerà con Cyber-Bee e Tag, verranno mostrati alcuni report di malware noti e saranno evidenziati i limiti delle attuale soluzioni ed il paradigma della nuova soluzione basata sulla metodologia della Deception.

Per partecipare o avere maggiori informazioni scrivere a marketing@r1spa.it

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn